Neoplasie del testicolo: come avviene la diagnosi?

Restando in tema di neoplasie, abbiamo chiesto al Dott. Danilo Zani, Responsabile dell’U.O. di Urologia dell’Istituto Clinico Città di Brescia, qualche informazione riguardo ai tumori del testicolo. “I tumori del testicolo - ci ha spiegato il Dott. Zani - colpiscono più frequentemente in giovane età, generalmente dai 18 ai 35 anni, e fortunatamente non sono frequenti: rappresentano l'1% delle neoplasie maschili”.

Quali sono le avvisaglie a cui prestare attenzione? “Generalmente la malattia si presenta come un nodulo al testicolo di consistenza dura e non dolente”.

La diagnosi?

“La diagnosi si avvale, oltre che di una visita, anche dell’ecografia scrotale, dell’esecuzione di marcatori tumorali specifici e della biopsia del testicolo in corso di intervento esplorativo. In caso di conferma del tumore si procede ad asportazione di testicolo e funicolo. La stadiazione successiva, effettuata con TAC torace addome pelvi, permette di inviare il paziente a trattamenti integrati di chemioterapia e chirurgia che consentono di ottenere ottimi risultati”. 

X