Nadia Fanchini nuovamente ricoverata al Città Di Brescia

Sesto stop della carriera, il terzo nel mese di gennaio. La sfortunatissima sciatrice bresciana, Nadia Fanchini, è caduta durante la prova cronometrata della discesa libera di Coppa del Mondo di Altemarkt Zauchensee, in Austria, riportando la rottura dell’omero destro e le fratture dei processi trasversi delle vertebre lombari. Da Domenica sera è ricoverata presso l’U.O. di Ortopedia e Traumatologia sez. II dell’Istituto Clinico Città di Brescia assistita dal Dott. Adolfo Vigasio e dal Dott. Giacomo Stefani. Un nuovo sfortunato infortunio che non le consentirà di disputare i Mondiali al via tra 3 settimane a Saint Moritz. 

“Mi rialzerò, sicuramente, anche se questa è una botta che non ci voleva. Ero in crescita nella velocità, puntavo molto sui Mondiali. Ma l’anno prossimo ci sono le Olimpiadi e io ho un conto in sospeso con i Giochi” - ha commentato la giovane sciatrice bresciana.

X