Cardiologia

Responsabile: Dott.ssa Miriam Schena

Reparto
Ambulatorio
Caposala

Udeschini Cristina

 
  • EQUIPE
  • ATTIVITÀ CLINICA

    L'attività quotidiana di ricovero comprende alcune fasi:
    Accoglimento del paziente da parte del personale infermieristico
    Prelievo, esami ematochimici di routine
    Esecuzione di ECG
    Valutazione da parte del sanitario deputato con esame obiettivo ed anamnesi
    Impostazione Esami valutativi
    Impostazione terapia

    L’attività quotidiana oltre alla accettazione e valutazione del paziente “nuovo ingresso”, prevede il giro visita dei pazienti già degenti (dalle 8,30 alle 11,00) , la loro valutazione quotidiana la visione e valutazione degli esami di laboratorio e strumentali eseguiti, l’aggiornamento della terapia, l’aggiornamento del diario medico, il controllo della cartella clinica e della scheda terapeutica - grafica e la programmazione della eventuale dimissione.Quindi la compilazione della lettera di dimissione comprendente la diagnosi, la terapia domiciliare consigliata, i controlli clinici programmati in follow up ed eventuali note per il medico curante.

  • ATTIVITÀ AMBULATORIALE

    L'Ambulatorio Policardiografico comprende quattro sezioni:
    Elettrocardiografia standard
    Ecocolordopplercardiografia (ecocardiogramma con doppler color transtoracico ed eco stress)
    Elettrocardiografia dinamica secondo Holter
    Laboratorio ergometrico
     
    L'attività si completa con la sezione annessa di Emodinamica invasiva per l'esecuzione di:
    Test diagnosticiProcedure terapeutiche
    Procedure terapeutiche
     
    Gli ambulatori di policardiologia eseguono prestazioni ambulatoriali nelle sezioni segnalate per pazienti:
    In regime di degenza ordinaria per tutti i reparti dell'Istituto
    In regime di prericovero
    Esterni convenzionati e solventi
     
    L'ambulatorio è aperto tutti i giorni delle settimana dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 20.00
    Durante l'attività per esterni, il medico è affiancato da un'infermiera professionale, mentre altre due unità seguono l'esecuzione degli ECG di pazienti degenti ed in prericovero e l'applicazione degli Holter.
    Tutta l'attività viene quotidianamente registrata e per ogni prestazione viene conservata copia del referto.
     
    Se il numero medio mensile delle prestazioni erogate è per interni:
    ECG 1500
    Visite 100
    Ecocardiogramma 150
    Holter 100
    Test da sforzo 60
    Per i pazienti esterni convenzionati è:
    ECG 500
    Visite 500
    Ecocardiogramma 400
    Holter 70
    Test da sforzo 200
     
    Le prestazioni erogate sono:
    Visita
    ECG standard a riposo
    Ecocolordopplercardiogramma
    Ecocardiogramma da stress
    Test ergometrico al cicloergometro
    ECG dinamico secondo Holter per 24 ore

  • TRATTAMENTI

    La Cardiologia  è costituita da stanze di degenza a due letti dove ciascuna è dotata di bagno proprio con servizi e doccia. Il personale infermieristico segue il paziente in tutte le fasi assistenziali della degenza, assicurando anche un adeguato confort alberghiero con possibilità anche di menù personalizzati per le diete libere. Inoltre esiste un sistema di riscaldamento e condizionamento di aria in ciascuna stanza e l’intera divisione è dotata di interfono per ogni stanza. La divisione si completa con uno studio medico per gli assistenti, una stanza per il personale infermieristico ove sono collocati i vari carrelli assistenziali e gli armadi farmacia ed una cucinetta.

  • ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA

    Periodicamente per il personale medico ed infermieristico vengono tenute lezioni di aggiornamento ed approfondimento. Per attività scientifica e didattica, sono in corso collaborazioni rivolte a medici specialistici e/o medici di medicina generale con associazioni cardiologiche quali la SICOA.
    Inoltre, anche nel rispetto del nuovo programma ECM, il personale medico partecipa costantemente a convegni scientifici sia nazionali che internazionali.
     

  • RICERCA

    Attulamente le problematiche di attuale interesse fanno riferimento a:
     
    Cardiopatica ischemica acuta, nelle sue manifestazioni cliniche e negli approcci diagnostici invasivi e non invasivi e terapeutici farmacologici, ma soprattutto emodinamici (PTCA percutanea)
    Valutazione dell'incidenza della patologia coronaria nel paziente diabetico con AOAI severa
    Trattamento della insufficienza cardiaca scompensata

    Per questi argomenti è in corso una raccolta dati, clinici e strumentali, al fine di giungere a maggiori valutazioni esaustive.

X